Quadri moderni di città per una atmosfera incantevole

Le città fin da secoli ispiravano gli artisti che attraverso i loro quadri ntendevano rappresentare l’incantevole clima urbano: l’atmosfera della città, le sue vedute ed i suoi suoni. Il motivo della città era presente nell’arte già nella pittura classica, ma faceva da sfondo per rappresentazioni di vario genere. Nel Medievo e soprattutto nel Rinascimento le città sono diventate un motivo popolare nell’arte pittorica, grazie ad artisti quali Gentile Bellini e Vittorio Carpaccio.
La rappresentazione pittorica dei motivi urbani deriva dalla veduta rinascimentale. I suoi precursori furono Mattheus e Paull Brill. Le vedute sono quadri, disegni o incisioni a stampa in cui viene presentato l’intero paesaggio urbano o soltanto un frammento della città, ti consiglio questa bellissima stampa del ponte di New York https://www.30artgallery.com/prodotto/quadri-citta-new-york-bridge-ii-stampe-su-tela-moderne/ . Le vedute che si basano sulla prospettiva geometrica sono diventate un genere autonomo nel XVII secolo prima in Olanda, per divenire poi molto di moda a Venezia nel Settecento, grazie a pittori quali Francesco Guardi e Canaletto, anche per effetto dello sviluppo del movimento turistico. A quei tempi era infatti di moda portare a casa dai viaggi, specie dal Grand Tour, quadri che immortalano le città e gli aspetti più piacevoli della vita urbana.

Il motivo delle grandi città è diventato molto diffuso nell’arte d’avanguardia del XX secolo, quando gli artisti hanno cominciato ad interessarsi meno della natura e più della cultura materiale nelle sue varie manifestazioni. Col tempo questo motivo ha trovato utilizzo anche in altri campi dell’arte : nella musica, nella letteratura e nella fotografia.

Le città fin da secoli ispiravano gli artisti che attraverso i loro quadri ntendevano rappresentare l’incantevole clima urbano: l’atmosfera della città, le sue vedute ed i suoi suoni. Il motivo della città era presente nell’arte già nella pittura classica, ma faceva da sfondo per rappresentazioni di vario genere. Nel Medievo e soprattutto nel Rinascimento le città sono diventate un motivo popolare nell’arte pittorica, grazie ad artisti quali Gentile Bellini e Vittorio Carpaccio.

La rappresentazione pittorica dei motivi urbani deriva dalla veduta rinascimentale. I suoi precursori furono Mattheus e Paull Brill. Le vedute sono quadri, disegni o incisioni a stampa in cui viene presentato l’intero paesaggio urbano o soltanto un frammento della città. Le vedute che si basano sulla prospettiva geometrica sono diventate un genere autonomo nel XVII secolo prima in Olanda, per divenire poi molto di moda a Venezia nel Settecento, grazie a pittori quali Francesco Guardi e Canaletto, anche per effetto dello sviluppo del movimento turistico. A quei tempi era infatti di moda portare a casa dai viaggi, specie dal Grand Tour, quadri che immortalano le città e gli aspetti più piacevoli della vita urbana.
Il motivo delle grandi città è diventato molto diffuso nell’arte d’avanguardia del XX secolo, quando gli artisti hanno cominciato ad interessarsi meno della natura e più della cultura materiale nelle sue varie manifestazioni. Col tempo questo motivo ha trovato utilizzo anche in altri campi dell’arte : nella musica, nella letteratura e nella fotografia.
Al giorno d’oggi i quadri di città, tra cui quadri di New York https://www.30artgallery.com/prodotto/quadri-citta-new-york-bridge-v-stampe-moderne-su-tela/, vengono spesso utilizzati per mutare gli ambienti e conferire loro un carattere più originale. Grazie alle opere di questo tipo, possiamo per un attimo lasciarci trasportare dalla magia dei singoli luoghi e monumenti, senza nemmeno uscire di casa. Percependo quadri che rappresentano le metropolì possiamo stimolare la nostra fantasia, e partire per un viaggio alla scoperta di luoghi stupendi : salire sulla Torra Eiffel, ammirare la Statua della Libertà, oppure fare un viaggio in gondola attraverso i canali veneziani.

I quadri con citta’ sono un sistema per creare un’atmosfera irripetibile negli ambienti in cui viviamo, rendendo gli interni più attraenti non solo per noi stessi, ma anche per i nostri ospiti. Per altro, immagini di grandi città possono essere un ottimo souvenir dei posti che abbiamo visitato, risvegliando in noi i piacevoli ricordi dei nostri viaggi.

Lascia un commento