Fai da te, come restaurare vecchi mobili e renderli attuali al tuo arredo

Come restaurare un mobile antico ?

Il restauro di vecchi mobili di casa è un qualcosa che richiede precisione, cura e attenzione che con le giuste capacità è possibile “riportare in vita” qualsisi cosa. Dunque, per restaurare un qualunque mobile di vecchia data non c’è assolto bisogno di essere dei falegnami ma avere soltanto destrezza e tempo a propria disposizione. Per prima cosa quando si vuole effettuare una tale operazione, è opportuno togliere tutti i pezzi in metallo (serrature, fregi e altro) per poi pulirli con premura. Importante non perdere le viti di
assemblaggio in quanto vanno rimontate alla fine. Pulire ovviamente il mobile con acqua calda e giusto un pizzico di ammoniaca, dopodiché lo si lascia asciugare all’aperto. Successivamente bisogna sverniciarlo con della carta vetrata per poi rilavare il mobile e lasciarlo nuovamente ad asciugare. Rattoppare delle fessure che è possibile notare dopo tutte queste operazioni è davvero facile se si usano prodotti giusti (legnoplastici). Dopo è necessario finire tutto con la carteggiatura (utilizzando la carta vetrata a grana fine bisogna rimuovere le fibrille del legno e poi rilavare tutto). Se si vuole garantire l’aspetto antico del mobile è importante non ricorrere alla vernice ma solo alla cera per lucidarlo e proteggerlo da attacchi di tarli o muffe.

Altre cure per l’arredo

Oltre il restauro di vecchi mobili e una seguente lavorazione ben curata nei minimi dettagli, se si vuol arredare la casa per bene è davvero importante sceglierne il look che fa al caso vostro. É quindi curioso, interessante e fondamentale restituire il giusto look alla vostra dimora anche partendo dalla scelta dei quadri. I quadri in questione non sono solamente quelli classici ma anche quelli tipo stampa su tela, se si vuole un impatto moderno. Sono ormai diventati tali quadri la rivoluzione della nostra abitazione poiché restituisce un gradito ed armonioso sguardo a tutto il domicilio. Quindi se a differenza di ciò che è stato detto prima si vuole svecchiare la casa, si può andare alla ricerca anche sul web di quadri moderni con raffigurazioni particolari, quadri come quelli di Kanidsky in tela canvas, oppure un poster da parete e altro ancora. Basta scegliere anche quello che possa dare lucidità ad alta qualità, colori perfetti e immagine nitida resistente soprattutto ai raggi UV.

Consigli

Quindi, per finire, chi è interessato a rendere moderna la propria abitazione è assolutamente necessario non interrompere questa armonia rendendo moderne anche le pareti proprio con dei quadri in stampa su tela anche acquisendo mobili moderni. Chi vuole può anche fare un mix, ovvero restaurare mobili vecchi e dare comunque un look casual all’arredamento. Ma chi preferisce l’antico, allora è bene seguire questa linea. Alla fine di tutto, pero, è sempre bene scegliere quello che più piace a noi, quello che più ci restituisce accoglienza e serenità.