Cosè un Kakemono ? il fascino dell’arte Giapponese come ispirazione

I kakemono sono un concreto esempio di come la cultura occidentale sia sempre più vicina all’integrazione della cultura orientale, colma di meraviglie artistiche e rituali a dir poco affascinanti. La cultura giapponese è madre dell’arte dei kakemono. Questi sono quadri in tela o seta, su cui vengono incisi disegni mistici raffiguranti draghi, feroci tigri, piante mai viste prima e paesaggi mozzafiato.
Il foglio di carta in gelso, é un rotolo che viene appeso alla parete, il che lo rende libero di oscillare al passare del vento negli spazzi abitativi. Vengono appesi a seconda dell’occasione, della stagione, delle festività giapponesi o dei rituali che si stanno celebrando in casa, come il rituale del tè. Il kakemono non è solo una decorazione da appendere al muro, è un modo armonico per creare un’atmosfera coinvolgente e accattivante, in cui vengono amplificate la sensibilità e la spensieratezza.
Sono considerati uno dei quadri d’arredamento ideali per creare ambienti moderni ma allo stesso tempo armonici e particolari. Di quadri moderni come i kakemono non ve ne sono in commercio.
Nel mercato dell’arredo sono principalmente stampe su tela che vengono classificate come quadri astratti orientali. Le stampe moderne puntano alla simulazione delle pennellate da maestro degli artigiani-artisti giapponesi, che con i loro arnesi rendono la loro tecnica di realizzazione tangibile dall’osservatore. La loro arte supera il confine del reale e sfocia nell’astrattismo in un mix di figure mitologiche che rispecchiano le credenze e la bellezza della cultura giapponese.
Il medio-lungo rotolo di tessuto, o di carta, è dipinto o calligrifato con punte di colori e inchiostro nero. L’inchiostro rosso viene utilizzato prettamente nelle stampe commerciali, che sono più utilizzate in occidente come arredo. A differenza delle tele da pittura o delle tavole in carta, il kakemono ha una struttura morbida e liscia.
I soggetti rappresentati hanno un valore simbolico e sono carichi di significati secondari alle figure illustrate. Infatti, nel passato, avevano una rilevanza nello stato sociale delle famiglie che li possedevano, classificandole in nuclei famigliari ricchi o benestanti.
Vengono utilizzati anche per la contemplazione e la meditazione, in quanto concentrandosi sui soggetti e sui paesaggi raffigurati si entra con più facilità in uno stato di calma e auto riflessione.
Ciò che distingue le stampe moderne dai quadri kakemono originali è l’impronta dell’artista giapponese. Colui che tenta di trasmettere tramite l’arte la passione e la bellezza armonica che ha provato durante l’esecuzione del quadro, comunicando pace e benessere a chi gli sta intorno. Il kakemono è quindi un quadro che partecipa e influenza la vita di tutte le persone cui vi si avvicinano, ispirando le loro menti e trasmettendo pace ed equilibrio.
In conclusione, i kakemono rappresentano un ottimo arredamento da parete per tutte le tipologie di abitazioni. Pieni di significato e colmi di bellezza orientale, hanno funzioni che vanno dalla guida meditativa all’accompagnamento in rituali caratteristici della cultura giapponese, oltre che all’affascinante bellezza che colpisce a prima vista.
Se siete alla ricerca di un arredo particolare, moderno, unico che lasci a bocca aperti i vostri ospiti, optate per un quadro moderno kakemono, un’ opzione per tutti e per tutto.