Complementi d’arredo, fai la differenza con i nostri quadri moderni su canvas

Se il termine stesso “complementi” non dona loro apparentemente un ruolo da protagonisti, in realtà sono loro a parlare del gusto dei proprietari di casa, della loro cultura ed a volte stato sociale. Elementi di finitura indispensabili, oggetti ricercatissimi da arredatori ed architetti, sanno declinare i gusti classici o contemporanei in una serie di infinite sfaccettature. Questi accessori per l’arredamento della casa possono essere in vetro, in legno, pietra o materiali plastici stampati e hanno oggi un design sempre più ricercato come ad esempio le stampe su tela. I maggiori designer internazionali hanno spesso dato molto al mondo del complemento.

Sin dagli inizi, la filosofia di progettazione di ogni pensiero, viene elaborata, definita nelle forme e nei particolari, sino a concretizzarsi in un “pezzo tangibile” di design, ed è così che i complementi d’arredo superano il confine del puro design spingendosi verso una nuova straordinaria realtà, composta da forme, arte, inventiva, potenzialità. Si spazia anche nella ricerca di nuovi materiali, tecnologie e contenuti. Tutto questo ha permesso alle aziende italiane che si occupano della vendita di complementi d’arredo di rinnovarsi in continuazione, trovare nuove soluzioni, nuove forme e dare così vita a oggetti unici come le lampade da terra con paralume in tessuto, disponibili in diverse fantasie, adatte a dare un tocco di colore alla casa.I designer e i creativi italiani sono famosi in tutto il mondo per la loro fantasia e inventiva, che li porta a creare oggetti davvero magnifici. Come per esempio i vasi in peltro di grandi dimensioni, con geometrie diverse fra loro, espresse molto bene dal peltro, materiale antico di grande forza plastica. Oppure lo stendibiancheria a forma di albero, creato in diversi colori, vivaci e allegri e dalle forme morbide e arrotondate.Un’altra idea originale sono i mobili trasformisti, come lo sgabello che diventa un tavolino, oppure il letto che si alza e sotto troviamo uno specchio e tutto il necessario per fare palestra in casa e magari appendere un bel quadro con motivo sport come questo https://www.30artgallery.com/prodotto/quadri-parapendio-sport-art-4259-stampa-su-tela/. Quando i metri quadri scarseggiano, ma anche quando si vuole gestire l’arredo con razionalità, un buon progetto aiuta a dilatare lo spazio e a gestirlo al meglio l’area occupata da un letto infatti può diventare uno spazio multifunzionale, da sfruttare anche durante il giorno, non solo per dormire o per sedersi.Anche nell’arredare negozi è molto importante scegliere i giusti complementi, che dicono moltissimo ai clienti sullo stile del negozio. In Italia le aziende che si occupano di arredamento per negozi sono svariate e propongono spesso idee originali a prezzi contenuti. Per l’arredamento degli spazi commerciali potreste avere la necessità di acquistare mobili metallici non costosissimi dal design innovativo, come armadi, scaffali e cassettiere, espositori per diverse destinazioni (espositori per negozi di abbigliamento, per occhiali, scarpe oppure espositori per riviste ecc.) .

Da tenere in considerazione anche le pareti mobili e divisorie, utili per ricreare angoli riservati all’interno del locale. Via libera ai complementi di arredo per spazi commerciali come lampade e faretti a ricreare la giusta luminosità e atmosfera utile soprattutto perché lavorando non sarà necessario sforzare eccessivamente la vista. Anche l’uso degli specchi per dare profondità agli ambienti più piccoli è fortemente consigliato, oppure l’uso di veneziane colorate sulle finestre da alzare e abbassare a seconda dell’esposizione dei raggi del sole delle vetrine o delle finestre.

Lascia un commento